Con il termine climatizzazione, la nostra ditta si predispone ad offrire un impianto di raffrescamento estivo mediante l’utilizzo di climatizzatori inverter a parete, a soffitto o di un impianto radiante a pavimento.

In accordo al Regolamento Europeo n.303/2008 che disciplina i gas Fluorurati ad effetto serra, abbiamo un personale certificato ed abilitato ad intervenire e operare su circuiti frigoriferi di qualsiasi genere per quanto riguarda:

–        INSTALLAZIONE

–        MANUTENZIONE E RIPARAZIONE

–        CONTROLLO PERDITE

–        RECUPERO DI F-GAS

Daikin Artioli Termoidraulica Piubega

 

Gli impianti di condizionamento che utilizziamo si dividono in:

CLIMATIZZATORI SPLIT:
Sono i classici condizionatori di una abitazione caratterizzati da una macchina esterna e una macchina interna. La tipologia ormai più diffusa è quella inverter detta “modulante”: viene impiegata solo la potenza necessaria per raggiungere il valore della temperatura impostato.

  

CLIMATIZZAZIONE IDRONICA:Aermec Artioli Termoidraulica Piubega

Trova largo impiego negli impianti di climatizzazione misti aria/acqua.

Un impianto di climatizzazione idronica è costituito da una macchina centralizzata detta

refrigeratore d’acqua (o chiller) che alimenta elementi terminali di trattamento aria detti

ventilconvettori (o fan coils).

Il refrigeratore d’acqua può essere anche del tipo a pompa di calore per essere usato anche per il riscaldamento invernale oltre che per la climatizzazione estiva.

Il refrigeratore d’acqua racchiude in sé l’intero circuito frigorifero che risulta pertanto compatto, superando tutti i problemi legati alla lunghezza dei circuiti frigoriferi.

Il chiller raffredda acqua: solamente acqua refrigerata andrà all’interno delle tubazioni che attraversano l’abitazione o l’edificio per raggiungere tutti i locali da climatizzare; nei vari locali sono presenti i ventilconvettori.

Altro vantaggio della climatizzazione ad acqua refrigerata è quello di poter disporre il refrigeratore in parallelo con una caldaia e fare il riscaldamento invernale con una caldaia tradizionale o con qualsiasi altro sistema che utilizza l’acqua come fluido vettore.

Riscaldamento a pavimento Artioli Termoidraulica Piubega RAFFRESCAMENTO A PAVIMENTO:

Il sistema di raffrescamento a pavimento funziona in base a semplici principi fisici che regolano lo scambio termico tra le persone e gli ambienti che le circondano, dando una sensazione di benessere.

Questi impianti brevettati, e riconosciuti dai vari Istituti di bioarchitettura, non soltanto permettono il riscaldamento invernale con il comfort migliore di ogni altro con un risparmio di combustibile di oltre il 25-30%, ma anche un raffrescamento estivo con rese e comfort ottimali senza gli inconvenienti tipici dell’aria condizionata. Tutto questo avviene poiché entra in funzione l’effetto di irraggiamento tra la temperatura del corpo umano e quella dei pavimenti che a loro volta raffrescano durante l’estate anche le pareti

Mandando nei pavimenti radianti acqua ad una temperatura oscillante dai 15 ai 18°C in funzione dell’umidità relativa, si raffrescano i pavimenti portandoli a circa 19-20°C. In questo modo con una temperatura esterna di 37-38°C si riduce la temperatura interna di un ambiente dai 32-33 °C a circa 24-25°C con un eccezionale comfort e senza movimenti di aria.

Deumidificatore incasso Artioli Termoidraulica Piubega

Anche il calore radiante del corpo umano viene assorbito dal pavimento (ed anche dalle pareti) più fredde e si ottiene quindi un benessere naturale, senza i fastidiosi getti d’aria tipici dei condizionatori che producono una sensazione di fresco forzato ed un fastidioso rumore di fondo.  Inoltre opportune sonde collegate ad una particolare centralina elettronica permettono di regolare accuratamente le temperature dell’acqua per non creare condensazione sui pavimenti. Utilizzando un chiller (gruppo refrigerante) per produrre acqua fresca, è possibile anche deumidificare l’aria ottenendo un controllo ottimale con un minimo consumo di energia: circa il 50% in meno dei sistemi ad aria fredda convenzionali. Oltre a mandare acqua fresca nei tubi sotto pavimento, con la climatizzazione si procede anche a deumidificare l’aria tramite appositi deumidificatori che, utilizzando l’acqua proveniente dal circuito primario del gruppo di refrigerazione ad una temperatura aggiratesi dai 7 ai 12 °C, fanno condensare l’umidità ambientale che verrà scaricata. In questi deumidificatori viene fatta passare l’aria a bassa velocità per cui non si sentono le fastidiose correnti d’aria gelida tipica degli altri sistemi ed anche il rumore è praticamente impercettibile.

Per ottenere il massimo del rendimento e del comfort da un impianto di climatizzazione a pavimento è necessario che i tre elementi principali del sistema siano studiati per dialogare tra di loro:

a) Sistemi radianti che permettono di portare l’energia termica agli ambienti, caldo e freddo a seconda delle esigenze e della stagione. Sistemi di deumidificazioneVentilconvettore Artioli Termoidraulica Piubega

b) I sistemi di deumidificazione specifici per impianti radianti, permettono di tenere sotto controllo l’umidità dell’aria in modo facile e veloce evitando i rischi di condensa dei pavimenti. La termoregolazione garantisce il controllo di tutti i parametri dell’impianto per ottenere la massima efficienza del sistema, gestendo in ogni momento la temperatura dell’acqua e dell’aria e l’umidità relativa degli ambienti.

c) Sistemi di termoregolazione che garantiscono il controllo di tutti i parametri dell’impianto per ottenere la massima efficienza del sistema, gestendo in ogni momento la temperatura dell’acqua e dell’aria e l’umidità relativa degli ambienti.

Le marche che trattiamo:


daikin PANASONIC-LOGO samsung Haier tecnosystemy-RIFATTO aermec


© Artioli Termoidraulica, via A.Moro 4 Piubega (Mn) - tel: (+39) 0376 655105 - fax: (+39) 0376 655105
email: info@artiolitermoidraulica.it - Pec: artioli.serafino@pec.tesiinformatica.net - PIVA: 01344690209